“De Prospectiva Pingendi” di Piero della Franscesca

L’Associazione Amici della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoniano di Parma segnala che 1 Dicembre in Biblioteca Palatina vi sarà la presentazione   del restauro dello straordinario manoscritto quattrocentesco De Prospectiva Pingendi di Piero della Francesca, uno dei più importanti testi del Rinascimento e di tutta la storia dell’arte.  Il restauro è stato sponsorizzato da Banca Albertini Syz & C. Spa ed effettuato dallo Studio Crisostomi di Roma.

Alle ore 16.00 vi sarà l’intervento di saluto del dott. Andrea De Pasquale Direttore della Biblioteca Palatina e del dott. Alberto Albertini, amministratore delegato di Banca Albertini Syz & C. Spa"De Prospectiva Pingendi" di Piero della Franscesca

Ms. Parm. 1576 Biblioteca Palatina © Copyright Biblioteca Palatina Parma

, a cui seguiranno gli interventi del Prof. Gianfranco Fiaccadori dell’Università degli Studi di Milano, della dott.ssa Grazia De Rubeis della Biblioteca Palatina, del Prof. Paolo Crisostomi responsabile del delicato lavoro di restauro.

Dopo la presentazione vi sarà un mostra su antichi testi rinascimentali e un cocktail di saluto.

L’evento  consente di rivivere per una serata la grandezza e la profonda bellezza del Rinascimento.

Piero della Francesca oltre che straordinario pittore è stato anche un raffinato teorico dell’arte. Tutti i grandi artisti del Rinascimento hanno fatto riferimento alla sua opera e a questo importantissimo manoscritto con il quale si è confrontata tutta l’arte europea.

La Palatina, inoltre, nella giornata del 1 Dicembre mostrerà agli invitati i Suoi pregiati tesori.