Giornate europee del patrimonio – 25 e 26 settembre Biblioteca Palatina

 
Copyright Biblioteca Palatina Parma

 

 ”Fra libri stampati e punzoni per fabbricar caratteri”

Giornate Europee del Patrimonio 2010

Biblioteca Palatina – Museo Bodoniano

 

 

Sabato 25 e domenica 26 settembre 2010 si celebrano le GEP, Giornate Europee del Patrimonio, ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa per potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei.

 

La Biblioteca Palatina e il Museo Bodoniano partecipano all’evento patrocinato dal MiBAC con l’apertura straordinaria per valorizzare e mettere in evidenza i contenuti delle loro raccolte che fanno parte del Patrimonio italiano e sono la testimonianza dello scambio culturale tra i Paesi europei che è nello spirito delle Giornate. 

 

Nella storia di entrambe le Istituzioni la cultura internazionale ha lasciato la sua impronta indelebile: nelle scelte artistiche fatte dai duchi spagnoli don Filippo e don Ferdinando  Borbone o dalla duchessa  austriaca Maria Luigia, nei rapporti di Paolo Maria Paciaudi con intellettuali francesi, svizzeri e tedeschi e nell’ambiente tipografico europeo con cui Giambattista Bodoni, saluzzese di nascita e parmigiano d’adozione, venne in contatto in quarant’anni di attività. 

Un’atmosfera particolare si respira nelle sale rivestite dai libri e un’emozione altrettanto particolare si prova osservando gli strumenti dell’officina di Bodoni, ultimo esempio di artigiano impegnato nel disegno, nell’incisione di punzoni e matrici e nella fusione dei caratteri per la stampa, nell’epoca in cui l’industrializzazione non aveva ancora apportato mutamenti ai procedimenti attribuiti a Gutenberg a metà del ‘400″.

Per gli “Amici della Biblioteca Palatina” sarà una splendida occasione per incontrarsi e stare insieme.