Mission

La missione elettiva (ed affettiva) dell’Associazione è  promuovere ogni  iniziativa connessa alla valorizzazione, conoscenza e funzionamento della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoniano di Parma.

Valorizzare l’inestimabile  patrimonio artistico e librario della Biblioteca Palatina  e del Museo Bodoniano di Parma è  ragione di vita e linfa vitale dell’Associazione.

“L’Associazione, non avendo finalità di lucro, persegue esclusivamente finalità di carattere culturale ed in particolare si propone di far conoscere ad un pubblico più ampio possibile il patrimonio storico-culturale testimoniato da ciò che la Biblioteca Palatina e il Museo Bodoni conservano, sensibilizzandolo alle tematiche della riscoperta delle nostre radici regionali e nazionali e alle tematiche della tutela del bene culturale in senso lato;

- ottenere contributi per ampliarne il patrimonio con eventuali acquisti sul mercato specializzato;

- curare la raccolta di mezzi finanziari necessari per contribuire sia alle pubblicazioni relative al materiale della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoni, sia al restauro della documentazione della Biblioteca e del Museo, sia all’acquisto di opere, carte ed oggetti, ad integrazione del patrimonio custodito;

- organizzare conferenze, lezioni, visite guidate e simili presso le due sedi della Biblioteca Palatina e così quella del Palazzo della Pilotta e quella del Conservatorio di Musica, collaborando alle mostre che ivi si allestiscono;

- organizzare visite a biblioteche, archivi, mostre, laboratori di restauro; organizzare incontri con studiosi del settore e attività similari; curare pubblicazioni;

- cooperare nell’apertura al pubblico della Biblioteca e del Museo, fornendo – a mezzo delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri Associati ed ad integrazione del personale dell’Amministrazione dei Beni Culturali ed Ambientali – i servizi di accoglienza, lezioni, visite tematiche “et similia”;

- collaborare nell’organizzazione di mostre e manifestazioni similari, fornendo i servizi cui sopra;

- organizzare, essa stessa, le mostre e le manifestazioni di cui al punto precedente, in accordo con la Direzione della Biblioteca;

- promuovere ogni altra iniziativa connessa alla valorizzazione, conoscenza e funzionamento della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoniano di Parma;

promuovere l’erogazione di borse di studio nonchè l’aiuto economico a tesi di laurea aperte anche agli studiosi stranieri per indagini sui materiali della Biblioteca e del Museo.

Per lo svolgimento delle suddette attività l’Associazione si avvale prevalentemente delle attività prestate in forma volontaria, libera e gratuita dai propri associati”…(ART.3 dello STATUTO)

E nell’Art 17 dello Statuto si afferma:

“La gestione della Associazione è controllata da un Collegio di Revisori, costituito da tre membri, eletti annualmente dall’Assemblea degli associati.

I Revisori dovranno accertare la regolare tenuta della contabilità sociale, redigeranno una relazione al bilancio annuale, potranno accertare la consistenza di cassa e l’esistenza dei valori e di titoli di proprietà sociale e potranno procedere in qualsiasi momento, anche individualmente , ad atti di ispezione e di controllo”.